Come Visitare Roma a Piedi

Come Visitare Roma a Piedi



Una delle città più belle della nostra Italia e che sicuramente merita di essere visitata a fondo e meglio ancora a piedi, è sicuramente la Capitale Roma, la quale offre scenari mozzafiato che vanno assolutamente osservati con attenzione e per farlo bisogna mettere da parte qualsiasi mezzo di trasporto e godersi questa città completamente a piedi.

Per godersi tutte le bellezze di Roma non può bastare un solo giorno ed in questa guida vi illustreremo alcune delle zone che è indispensabile visitare.

Cerchiamo di dividere Roma e come visitarla per itinerari a piedi, cominciando con uno da 7 km che parte da Piazza della Rotonda, dove si può ammirare il celebre Pantheon, da qui è consigliabile proseguire per Via del Seminario, fino ad arrivare ad una delle vie principali della Capitale e cioè Via del Corso. A questo punto non può mancare una visita alla chiesa di S. Maria del Popolo e alle altre chiese chiamate “gemelle”, prima di giungere alla Basilica di San Pietro arrivandoci da Via della Conciliazione.

Qui si troverà un panorama che lascerà a bocca aperta sia per la spettacolare immensità della piazza sia per la maestosità della Basilica. Per uno spettacolo ancor più emozionante è consigliabile salire fin sopra il magico Cupolone, da lì si avrà una suggestiva visione di tutta la città. Lasciata questa zona si può continuare l’itinerario spostandosi in Piazza Navona, dove si può ammirare e fotografare la stupenda Fontana dei Quattro Fiumi; altri pochi passi nel centro e ci si ritroverà a Piazza di Spagna dove non può mancare la visione della celebre Fontana di Trevi, uno dei simboli di questa città.



Il nostro itinerario non si ferma qui, perchè proseguendo per il Ponte Sant’Angelo si arriverà a Castel Sant’Angelo, la cui visita all’interno farà provare emozioni uniche e che nelle sere d’estate è ancor più affascinante grazie ad alcuni concerti di musica classica.

Finito il primo itinerario non è certo finita la visita tra le bellezze romane e quindi dopo una notte di relax si potrà ricominciare la visita al mattino seguente basandosi sul nostro secondo itinerario, lungo questa volta 2 km.

La prima tappa sarà la visita al Colosseo, dove è consigliabile seguire una visita guidata per apprendere tutta la storia di questo luogo. Dal Colosseo a Via dei Fori Imperiali, il tragitto è molto breve e vi ritroverete a passeggiare e ammirare oltre 2.000 anni di storia architettonica. Seguendo questo itinerario si potranno ammirare chiese e monumenti dalla grande storia fino ad arrivare alla famosa Bocca della Verità che si trova nel portico della Chiesa di Santa Maria in Cosmedin. Se dopo questa full immersion no si è ancora del tutto stanchi, allora vi consigliamo di concludere l’itinerario proseguendo verso i templi del Foro Boario, dove si trovano altre bellissime opere architettoniche.

Come avete potuto notare in questa guida, visitare Roma a piedi sarà sicuramente molto più appagante ed in più non abbiamo potuto inserire tutti ma proprio tutti gli incantevoli posti che la Capitale d’Italia racchiude, quindi state sicuri che una visita a Roma, resterà nella memoria a vita per quanto sarà spettacolare.