Trasformazione SNC in SRL: info e chiarimenti su Notaio e Capitale



Cosa dovrebbe consigliare un notaio Snc se i soci vogliono trasformare la società in srl? Questa operazione prevede il passaggio da una società di persone ad una società di capitali: rientra quindi nel novero delle trasformazioni societarie progressive. Le operazioni straordinarie di questo tipo sono disciplinate agli articoli 2498-2500-novies del codice civile.

Come e perché avviene la trasformazione da Snc a Srl: requisiti, regole e tempistiche

La motivazione che porta alla trasformazione di Snc in Srl può essere dettata da economie di scala (se le dimensioni dell’azienda aumentano) il che verosimilmente può comportare anche esigenze di tutelare il patrimonio dei soci. La consulenza di un notaio in materia societaria in questo contesto è utile per comprendere le differenze tra Snc e Srl. Altre motivazioni possono riguardare le disposizioni di legge relative al capitale e le norme fiscali (bisogna tener conto del fatto che la società diviene soggetta ad Ires).



Nel passaggio da Snc a Srl vale il principio di continuità aziendale, nel senso che tutti i rapporti giuridici preesistenti continueranno a produrre effetti nella società trasformata. Questo significa anche che la trasformazione non si estende ai debiti pregressi, per la cui soddisfazione i beni dei soci restano aggredibili. Meno paletti sono posti nel caso contrario, ovvero il passaggio da società di capitali a società di persone (perché i creditori sarebbero maggiormente garantiti quindi non avrebbero motivo a ben vedere di opporsi).

Per quanto riguarda requisiti e regole dell’atto di costituzione, si applicano quelle delle società risultante dalla trasformazione: nel caso in analisi quindi quelle per la costituzione di una Snc. L’atto di trasformazione va redatto per atto pubblico e andrà iscritto nel Registro delle imprese.

 

Consulenza notaio Snc per trasformazione in una società di capitali

La possibilità di trasformazione della Snc va valutata ed eventualmente approvata dagli amministratori. I soci che hanno manifestato parere contrario hanno diritto al recesso. In questo senso il parere di un notaio Snc può essere utile a capire vantaggi e conseguenze di una simile operazione. Il secondo step prevede la nomina del perito (da parte degli amministratori) che si occuperà di effettuare la valutazione della società ai sensi dell’articolo 2500-ter del c.c.

Prima di valutare qualsiasi trasformazione societaria consigliamo di rivolgersi ad un notaio per essere messi a conoscenza di tutti gli aspetti cruciali dal punto di vista giuridico, economico e fiscale.