Site icon Portale del Risparmio

Sanitari in ceramica, conviene ancora acquistarli?

Il settore dell’arredamento è in costante evoluzione. Oggi si creano soluzioni sempre più comode e pratiche per arredare al meglio tutti gli ambienti della nostra casa, in particolare i nostri bagni. Le nuove soluzione di design proposte dalle varie aziende, si adattano perfettamente ai diversi stili e soprattutto allo spazio disponibile da poter occupare.

Uno degli aspetti fondamentali da valutare infatti, è quello legato all’ottimizzazione dello spazio, soprattutto in bagno. Altri aspetti importanti da non sottovalutare per l’arredo del bagno riguardano sicuramente la scelta dei materiali, soprattutto quelli dei sanitari. È fondamentale, infatti, optare sempre per materiali resistenti all’usura e al tempo, che siano anche pratici, comodi e di grande impatto estetico.

Generalmente, i sanitari vengono realizzati in ceramica, un materiale di origine naturale estremamente resistente, che si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Di recente, però, sono stati introdotti anche materiali alternativi che offrono un impatto estetico ancor più particolare ed originale all’ambiente.

Sanitari in ceramica: quali sono i vantaggi?

Tra i pregi della ceramica, come abbiamo anticipato, c’è sicuramente la sua estrema resistenza, non solo a graffi e urti, ma anche a possibili abrasioni provocate da detergenti e acidi. La ceramica per i sanitari è perfetta anche perché non viene minimamente alterata dalle temperature troppo calde o troppo fredde e dalla luce. La sua smaltatura inoltre, resiste nel tempo, offrendo sempre una superficie liscia e comoda da pulire. Le sensazioni che offre la ceramica sono davvero uniche, si tratta infatti, di un materiale piacevole al tatto e di grande impatto visivo. I sanitari in ceramica, infatti, donano all’ambiente un aspetto sempre brillante, fresco, pulito e igienizzato.

La ceramica che viene adoperata per la realizzazione dei sanitari può avere colorazioni differenti dal classico bianco, a seconda delle preferenze si possono scegliere tantissimi toni diversi. Anche le forme dei sanitari possono variare in base allo stile e ai gusti, è possibile realizzare sanitari in ceramica con forme rettangolari, tondeggianti o quadrate.

Tra le proposte più recenti relative all’arredo bagno, inoltre, ci sono quelle che prevedono l’istallazione di sanitari sospesi. Si tratta di una soluzione comoda e pratica che facilita soprattutto la pulizia ordinaria del bagno. Oltre alla ceramica, esistono tantissimi materiali che recentemente vengono impiegati per la realizzazione dei sanitari, ognuno dei quali si adatta a stili differenti e offre diverse sensazioni visive.

Materiali alternativi per i sanitari

Oltre alla tradizionale ceramica, per i sanitari vengono spesso utilizzati anche altri materiali alternativi, che offrono sia vantaggi che svantaggi. Tra i materiali alternativi c’è il vetro, uno dei vantaggi che offre è quello relativo all’impatto estetico, questo materiale infatti, è di grande effetto.

L’impiego del vetro è molto diffuso soprattutto per vasche da bagno e box docce, dona all’ambiente un aspetto cristallino e luminoso, oltre ad essere estremamente elegante e raffinato. Un altro materiale alternativo che viene adoperato per la realizzazione dei sanitari, è la pietra, si tratta sempre di un materiale di origine naturale che però, offre soluzioni di arredo più costose. Generalmente, la pietra viene utilizzata per i bagni caratterizzati da uno stile classico, che si sposa con ambienti lussuosi ed eleganti.

Le pietre che vengono maggiormente adoperate per lavabi e vasche sono l’ametista e l’onice, che offrono particolarissimi effetti estetici di forte impatto visivo. Anche se questo materiale si addice ad uno stile classico, in realtà, viene spesso consigliato anche per completare gli arredi moderni e contemporanei.

In questo caso, a variare sono le forme dei vari elementi, per uno stile moderno, infatti, le forme dei sanitari in pietra sono più squadrate e le finiture non sono lucidate. Alcune soluzioni alternative prevedono anche l’impiego di materiali come il bronzo e l’ottone per i sanitari.

Si tratta di materiali che generalmente si adattano perfettamente ad uno stile più rustico e country, magari per una casa in campagna o in montagna. Questi materiali si rifanno anche ad uno stile retrò che dona all’ambiente un aspetto molto particolare ed originale. Una delle ultime tendenze per l’arredo bagno prevede l’impiego di nero carbonio per la realizzazione dei sanitari. Si tratta di un materiale in fibre di carbonio che offre colorazioni total black al il nostro bagno. Questo materiale, inoltre, è molto resistente ed è anche caratterizzato da un ottimo isolamento termico.

Exit mobile version