Vai al contenuto
Portale del RisparmioNewsCome Risparmiare sulla Spesa

Come Risparmiare sulla Spesa

Quante volte vi capita di entrare in un supermercato con la lista della spesa delle cose essenziali da acquistare, cercando di ridurre il superfluo, senza successo al momento del conto alla cassa?

I supermercati sono stati creati appositamente per invogliare al consumo e all’acquisto anche dei prodotti di cui non avete realmente bisogno in un dato momento, risparmiare sulla spesa per ciò non è affatto semplice in assenza di buoni consigli da seguire.

Scopriamo di seguito alcuni preziosi consigli che potranno divenire una sorta di guida pratica da tenere sempre a mente per cercare di risparmiare qualcosa sulla spesa alimentare.

 

CONSIGLI SU COME RISPARMIARE SULLA SPESA ALIMENTARE

LISTA ESSENZIALE DELLA SPESA: uscite sempre di casa con una lista della spesa correlata in precedenza, in assenza di stimoli e richiami di scaffali e confezioni come avviene nel supermercato invece, dove finirete per acquistare anche il superfluo. Appuntate solamente gli alimenti o i prodotti che rientrano nella vostra tabella di esigenze in quel momento, prestando attenzione a non dimenticare nulla.

FARE LA SPESA A STOMACO PIENO: recenti studi scientifici hanno dimostrato come uno stomaco vuoto invogli all’acquisto di prodotti maggiori, molto spesso snack e cibi preconfezionati dannosi per la salute oltre che per il proprio portafoglio. Recarsi al supermercato dopo i pasti è quindi il consiglio migliore per non cedere alle tentazioni e non essere attratti da ciò che non ci serve in quel momento.

OCCHIALI DA VISTA (SE NECESSARIO): per chi necessita delle lenti da vista è buona norma ricordarsi di portale con sè, onde evitare di non riuscire a leggere prezzi e diciture spesso riportate in caratteri piccoli.

IMPORTANZA DELLE ETICHETTE: oltre che al costo di un alimento o di un prodotto sarà importante soffermarsi sulle etichette di provenienza e sugli ingredienti, cercando di selezionare solamente le origini più naturali possibili, con un dispiego di addittivi chimci ridotto o nullo.

SUPERMERCATI A KM ZERO: un’altra alternativa di risparmio è quella di scegliere negozi o supermercati che assicurino prodotti freschi di stagione, evitando gli alimenti dal prezzo più sostenuto a causa dell’irreperibilità in natura in quel dato periodo.

BUSTE: riutilizzate le borse precedentemente acquistate in modo da poter risparmiare qualche centesimo o euro, a seconda della scelta delle reletive buste.

PROMOZIONI: prestate sempre attenzione alle promozioni che si svolgono con decadenza fissa in modo tale da poter acquistare il doppio del prodotto a prezzo scontato.

DISCOUNT: per un’ulteriore risparmio puntate sui supermercati meno noti al pubblico in correlazione al marchio, che assicureranno allo stesso modo una qualità dei prodotti esposti, con fasce di costo nettamente inferiori.

APPLICAZIONI SMARTPHONE: la tecnologia mobile ha recentemente messo a disposizione una serie di app per visualizzare sconti e promozioni, coupon disponibili e piccoli punti di guadagno extra sulla spesa alimentare. Tra queste: “DoveConviene”, “MenoPercento”, “My Volantino”, “Risparmio Super”.

TESSERE FEDELTA’: se siete soliti recarvi spesso nello stesso supermercato valutate l’idea di sottoscrivere una tessera punti e sconti, molte delle quali rilasciate gratuitamente, per approffittare dei vantaggi erogabili solamente dai soci.