Prestiti a Dipendenti per Acquistare Auto



Prestiti a dipendenti per acquistare Auto

I prestiti a dipendenti sono una tipologia di finanziamento che viene erogata da Istituti creditizi o banche a favore di dipendenti pubblici o statali.

Per poter richiedere un prestito per un dipendente bisognerà avere una busta paga, a seconda del contratto di busta paga che si ha si potrà richiedere più o meno credito, normalmente non vene erogato un prestito dove la rata mensile sia maggiore del 30% dello stipendio netto percepito.

La tipologia dei prestiti a dipendenti fa parte della categoria dei prestiti non finalizzati quindi non si dovrà dare nessuna motivazione sull’utilizzo del denaro richiesto in prestito.

 

Prestiti Auto

Grazie ai prestiti auto si ha la possibilità di comprare un automobile e di pagarla in comode rate mensili per un determinato periodo di tempo invece di dover pagare tutta la somma dell’auto in un’unica rata e togliersi magari una somma di denaro utilizzabile per altre spese.

I prestiti auto sono per la maggior parte delle volte dei prestiti con interessi agevolati, molte volte sono gli stessi concessionari auto che prendono accordi con gli istituti di credito per dare la possibilità al cliente di finanziare l’auto.

I prestiti auto fanno parte della categoria dei prestiti finalizzati quindi bisognerà dichiarare che il prestito è finalizzato per l’acquisto di un auto usata o nuova che sia.

 

Le caratteristiche dei prestiti auto

Gli interessi applicati ai prestiti auto sono molto bassi rispetto ad un prestito personale ed in più molte volte si prendono degli accordi con le marche delle auto importanti per avere agevolazioni sui tassi di interesse per i prestiti auto

Molti costruttori di auto promuovo i loro prodotti in uscita con dei finanziamenti auto ad interessi zero per attirare i clienti.

 

Cosa serve per richiedere i prestiti auto



Per accedere ad un prestito per auto bisogna avere delle garanzie principali per poter dimostrare di poter pagare la rata mensile, quindi serve una busta paga o una dichiarazione dei redditi per gli autonomi.

Non vengono chieste ulteriori garanzie anche perché essendo un prestito finalizzato, in caso di mancato pagamento si potrà effettuare un pignoramento dell’auto comprata.

 

Prestiti bancari: Usiamoli per acquistare una nuova auto

Per prestiti bancari si intende un finanziamento richiesto ad un istituto di credito o bancario che erogherà il prestito dopo l’accettazione della pratica e dovrà essere restituito in rate mensili formate da quota capitale ed un percentuale di interessi.

Gli interessi variano dalle condizioni di mercato e le rate da pagare per il prestito bancario saranno uguali per tutta la durata della restituzione del finanziamento.

Per poter accedere ad un prestito bancario bisogna dare all’istituto di credito delle garanzie che attestino una entrata di denaro la quale renderà possibile la restituzione del prestito bancario richiesto.

 

Le caratteristiche dei prestiti bancari

I prestiti bancari vengono concessi dopo aver effettuato le dovute verifiche del cliente e la sua situazione creditizia.

I tempi di erogazione dei prestiti bancari normalmente sono più lunghi dei tempi di un istituto di credito.

Gli interessi applicati ai prestiti bancari sono normalmente piú bassi degli interessi dati dagli istituti di credito ma ci sono dei costi elevati per l’apertura della pratica..

 

Le tipologie di prestiti bancari che si possono richiedere

I prestiti bancari possono essere suddivisi in determinate classi di prestiti che sono :

  • Cessione del quinto
  • Prestito personale
  • Carta di credito revolving
  • Prestito finalizzato all’acquisto di un bene materiale (ad esempio l’auto)

 

Quando vengono richiesti i prestiti bancari

Di norma i prestiti bancari vengono richiesti quando si necessita una somma di denaro consistente, infatti per ammortizzare i costi di richiesta di un prestito bancario vengono maggiormente utilizzati quando la somma da richiedere è superiore ai 20 mila euro. Sono molto utilizzati per ristrutturare casa o per estinguere un mutuo ma anche per finanziare l’acquisto di una nuova automobile.