Prestiti per Acquistare Automobili e Moto



I Prestiti per Acquistare Automobili e Moto sono dei finanziamenti finalizzati all’acquisto di un qualsiasi mezzo di trasporto.

La somma erogata sarà funzionale al richiedente per coprire infatti sia fino al 100% dell’acquisto del mezzo, sia anche le spese di voltura e di assicurazione iniziali.

I mezzi che possono essere oggetto di prestito auto/moto possono essere veicoli nuovi, ma pure usati, anche le opportunità di acquisto a Km 0 rientrano in questa possibilità.

E’ possibile richiedere, anche attraverso procedure molto semplici online, somme comprese tra i 1.500 ai 32.000 euro circa, solitamente corrisposti in tempi abbastanza brevi (entro i 10 giorni lavorativi), tramite assegno circolare inviato al domicilio del richiedente o anche attraverso un bonifico sul suo conto corrente personale.

In casi particolari e con le dovute verifiche preliminari, alcuni enti erogatori concedono prestiti per acquisto di auto o moto anche fino a 60.000 euro.



Il rimborso sarà erogabile tramite RID, ovvero prelievi automatici da parte dell’ente erogatore dal conto corrente di chi ha contratto il prestito, ma è possibile in molti casi anche richiedere delle trattenute in busta (cessione del quinto), nel caso in cui il richiedente sia un lavoratore dipendente, oppure versare delle cambiali.

Chiunque può richiedere un prestito auto o un prestito moto, purché abbia un’ età compresa tra i 18 ed i 75 anni, che sia un lavoratore dipendente, autonomo o libero professionista, i requisiti  per potere ottenere un prestito del genere sono quelli previsti per la maggior parte dei prestiti erogabili: il richiedente non deve figurare nell’elenco dei protestati, non deve essere mai stato pignorato e non deve essere un cattivo pagatore.

Inoltre la sua capacità finanziaria non dovrà essere gravata per oltre il 50% del suo reddito per altri finanziamenti o pagamenti in corso. In caso di somme abbastanza alte può esser richiesta la firma di un garante o la stipula di una assicurazione dedicata a copertura del rischio vita e rischio impiego che supporti le garanzie di pagamento da parte del debitore in ogni eventuale condizione futura.

Il rimborso, in base all’importo richiesto ed agli accordi con l’ente erogatore, può completarsi in un periodo di tempo che va dai 12 ai 120 mesi.

I soggetti che possono concedere prestiti per l’acquisto di auto, moto e simili sono gli istituti finanziari e tutti gli enti finanziari autorizzati e riconosciuti dalla Banca d’Italia.

Esistono anche moltissime società finanziarie operanti direttamente online, dove poter richiedere gratuitamente un preventivo e, spesso consultandolo con altre opportunità presenti on line.