Vai al contenuto
Portale del RisparmioMutuiMutuo Casa 100 per cento

Mutuo Casa 100 per cento

    Il mutuo casa è un finanziamento finalizzato all’acquisto esclusivamente di un immobile, con il denaro avuto in prestito con un mutuo casa non si potrà utilizzare per altri scopi. Il mutuo casa è erogato dagli istituti di credito e dovrà essere restituito con il pagamento di rate mensili per un periodo prestabilito (piano di ammortamento), maggiorate dal tasso di interesse e dallo Spread bancario.

    Il mutuo casa può essere richiesto per la prima o seconda casa e potrà essere un mutuo tasso fisso, variabile, misto o BCE, secondo le proprie esigenze e valutazioni effettuate in merito.

    Il mutuo casa è quello strumento grazie al quale milioni di italiani hanno la possibilità di acquistare, ristrutturare o costruire un proprio immobile.

    Come accennato il mutuo casa si può richiedere a tasso fisso, variabile, misto, BCE e con CAP, vediamoli nel dettaglio:

    Mutuo tasso fisso per la casa

    Questa è la soluzione più usata e prevede il tasso di interesse (Eurirs), la rata mensile e il piano di ammortamento uguali per tutta la vita del mutuo casa, dando più tranquillità e certezze al mutuatario.

    Mutuo tasso variabile per casa

    Con questa tipologia si avrà l’unica certezza nella durata del mutuo, poiché il tasso di interesse (Euribor) e la rata mensile non saranno sempre uguali.

    Mutuo tasso misto casa

    Con questa soluzione avrete un mutuo casa che userà sia il tasso fisso sia quello variabile, sarà stabilito in sede contrattuale come sarà strutturato.

    Mutuo BCE per la casa

    Il mutuo in oggetto è sempre un mutuo tasso variabile ma con l’applicazione di un tasso variabile differente e cioè il tasso BCE (alcuni dicono che sia più stabile dell’Euribor).

    Mutuo CAP

    Infine, abbiamo la soluzione del mutuo CAP a tasso variabile (Euribor), dove in sede contrattuale è stabilito il tetto massimo di interessi che potrà pagare il mutuatario.

     

    Mutuo 100 per cento

    Il mutuo 100 per cento è una tipologia di mutuo molto più difficile da trovare e anche da richiedere, poiché non è erogato da tutti gli istituti di credito e qualora lo facessero, chiedono maggiori garanzie.

    Tutto questo perché le banche sono tenute a erogare massimo l’80% del valore dell’immobile da acquistare, come prevede la Legge, poiché erogando il 100% del valore dell’immobile vanno incontro a rischi maggiori in caso di insolvenza.

    Il rischio maggiore che potrebbe avere un istituto di credito è che un cliente non paghi più le rate del mutuo 100 e in concomitanza ci fosse un crollo del mercato immobiliare, tutto questo si tramuterebbe in una beffa per la banca che non potrebbe riavere tutto il capitale dato in prestito, per il deprezzamento dell’immobile.

    Mutuo 100 per cento, caratteristiche

    Come accennato sopra le banche possono erogare fino all’80% del valore dell’immobile oggetto di acquisto, ma alcune banche che offrono il servizio del mutuo 100 per cento, arrivano a tale erogazione solo con coperture aggiuntive al mutuo.

    Come sapete già, quando si richiede un mutuo è obbligatorio stipulare un assicurazione mutuo e quest’ultima copre l’80% del capitale dell’immobile, per il restante 20% il mutuatario deve obbligatoriamente fare un’altra polizza assicurativa se vuole che gli sia erogato il mutuo 100 per cento.

    Bisogna altresì precisare che alcuni istituti di credito hanno messo sul mercato delle offerte di mutui 100 per determinate categorie (giovani coppie), ma voglio puntualizzare che i costi che si devono sostenere per un mutuo 100 sono maggiori rispetto al mutuo classico, poiché gli istituti di credito a fronte di un maggior rischio, aumentano lo Spread bancario che sommato al tasso di riferimento (Euribor o Eurirs) creano il tasso di interesse da applicare al mutuo 100.