Le spiagge più belle della Calabria

Le spiagge più belle della Calabria



La Calabria offre l’opportunità di scegliere fra molte spiagge, che si sviluppano su ben 780 chilometri di costa, dal Mar Ionio al Mar Tirreno, in grado di soddisfare le esigenze di tutti. Dalle famiglie con bambini agli amanti delle lunghe distese di sabbia chiara e soffice, da chi preferisce snorkeling ed immersioni lungo le scogliere a coloro che frequentano angoli remoti di paradiso, la Calabria è in grado di rendere speciali ed uniche le vacanze di ognuno. La cosa più difficile, forse, è proprio quella di individuare e suggerire le spiagge più belle, come fanno siti specializzati in tour e vacanze (https://www.touringclub.it/notizie-di-viaggio/le-spiagge-piu-belle-della-calabria-la-costa-tirrenica-da-tropea-a-reggio). Molto spesso, poi, alle bellezze naturali del litorale si accompagnano interessanti luoghi storici, che testimoniano l’importanza, nel corso dei secoli, di questo territorio. Le vestigia di antiche torri, di castelli normanni o borghi medievali, si trovano fin sulle spiagge, rendendole ancora più suggestive ed uniche al mondo.

Capo Rizzuto

Capo Rizzuto ne è un esempio. Essa è fra le aree protette più belle d’Italia, oltre ad essere anche una delle località di vacanza più amate e frequentate dai turisti. La presenza, infatti, di siti storici di rilievo, oltre ad una serie di spiagge particolarmente incantevoli l’hanno resa famosa in tutto il mondo. Il litorale è prevalentemente sabbioso, dal colore dorato e con un mare trasparente, che invita a lunghi bagni. La Spiaggia dei Gigli è molto famosa e deve il suo nome alla presenza di questi fiori, che fanno parte della vegetazione alle sue spalle. Essa ha anche un punto ristoro per rendere più confortevole la permanenza. La spiaggia de Le Castella, ampia, dal tipico colore rossastro, con sabbia mista a ghiaia è dominata dalla splendida fortezza del XV secolo ed è una delle località più fotografate della Calabria.

Diamante

In provincia di Cosenza si trova Diamante, con una spiaggia di ben 8 chilometri che alterna lunghi tratti di sabbia chiara e fine ad ampie scogliere, dove prolifera una grande varietà di forme di vita, che la rendono un paradiso per le immersioni. Proprio davanti a Diamante si trova, poi, l’isola di Cirella.



Praia a Mare e Scalea

Tra Praia a Mare e Scalea, nella parte più a nord della regione, c’è la spiaggia di San Nicola Arcella, affacciata sul Golfo di Policastro, in una splendida posizione anche per la presenza di alte montagne che la riparano dai venti e dalle correnti. Il mare è, naturalmente, turchese e trasparente e la sabbia ha una grana più grossa rispetto ad altre località della Calabria. In queste zone, inoltre, ci sono la Torre Saracena e l’isola di Dino, non difficile da raggiungere a nuoto e, quindi, meta prediletta dai sub e dai curiosi, che vanno alla scoperta delle bellissime grotte che si aprono sulle coste dell’isolotto.

Capo Vaticano

Capo Vaticano è annoverato tra i luoghi più belli e viene spesso inserito in ottime posizioni nelle classifiche delle spiagge maggiormente apprezzate dai turisti italiani e stranieri. Del resto già il nome, Costa degli Dei, riesce a dare un’idea di ciò che è possibile trovare in queste località, in provincia di Vibo Valentia. Calette raggiungibili solo con le barche, acqua cristallina, fitta vegetazione tipicamente mediterranea e lidi attrezzati, permettono di scegliere in libertà il modo in cui vivere questo mare.

Golfo di Squillace

Nel Golfo di Squillace sulla costa jonica, in provincia di Catanzaro, c’è la splendida spiaggia di Soverato, anch’essa località di vacanze molto rinomata. In questo caso la sabbia è quasi bianca e la lunga striscia di spiaggia è caratterizzata da una serie di stabilimenti ben attrezzati che rendono questi luoghi adatti per le famiglie con bambini e per chi preferisce le comodità anche al mare. Le stesse caratteristiche si possono ritrovare a Tropea, anch’essa molto frequentata nel periodo estivo.

Roccella Jonica

In provincia di Reggio Calabria si trova Roccella Jonica, molto spesso premiata con la Bandiera Blu; la spiaggia bianca si staglia fra la vegetazione tipicamente mediterranea ed un mare trasparente ed incontaminato. Nel vicino borgo si possono ammirare la Torre di Pizzofalcone e ciò che resta del paesino medievale.