Le Proposte e i Servizi del Laboratorio Salf



Grazie a una ricerca costante e personalizzata, il laboratorio Salf – specializzato nella produzione di medicinali – è in grado di assecondare le esigenze più diverse della clientela. Sin dagli anni Venti del secolo scorso, questa azienda farmaceutica a Bergamo è attiva nel settore delle preparazioni iniettabili: a quasi cento anni di distanza dalla sua nascita, continua a sviluppare dispositivi medici e farmaci che sono messi a punto sulla base dei più alti standard di qualità. Lo stabilimento di Cenate Sotto è dedicato alla produzione di soluzioni anticoagulanti, di analgesici, di anestetici, di marcatori, di soluzioni per la conservazione degli organi e di molti altri farmaci, come per esempio il labetalolo, il metronidazolo e la ranitidina, che consentono di coprire una vasta gamma di categorie terapeutiche.

La realizzazione di soluzioni sterili per dialisi, per irrigazione, per nutrizione parenterale e per ipodermo fleboclisi si basa su formati diversi, proprio per andare incontro a ogni tipo di richiesta del mercato: si spazia, dunque, dai flaconi in vetro e polipropilene alle fiale in vetro, passando per le sacche in polipropilene e pvc e le fiale in siringa. Dal sodio cloruro alla ranitidina in fiale, tutti i prodotti sono in linea con gli standard previsti dal Ministero della Salute per quel che riguarda la produzione di farmaci.

Anche per questo motivo, tutte le materie prime che entrano in laboratorio sono sottoposte a controlli rigorosi e ad analisi approfondite che hanno lo scopo di accertare la loro corrispondenza con quel che viene dichiarato dalle aziende fornitrici. Analisi altrettanto rigorose sono previste per i prodotti finiti in vista della loro immissione nella rete di distribuzione. Salf può contare su una innovativa officina di produzione con strumenti di controllo all’avanguardia e processi in continuo miglioramento. Le consegne possono essere eseguite nel giro di una settimana dal momento in cui l’ordine viene ricevuto, e nei casi di maggiore urgenza in non più di 48 ore.



La produzione di Salf è studiata e sviluppata in modo tale da consentire all’azienda di adattarsi con rapidità alle richieste più nuove del mercato: ciò vuol dire che è possibile anche realizzare prodotti che non sono presenti in listino, un vantaggio competitivo di non poco conto rispetto alla concorrenza. La ricerca delle terapie più efficaci è da sempre alla base del modus operandi del laboratorio bergamasco, che è protagonista di una continua evoluzione che consente di ottenere i risultati terapeutici migliori nelle strutture ospedaliere come nelle case di cura. La clientela può contare sull’assistenza offerta dagli uffici aziendali e dalla rete di agenti: l’ufficio tecnico, l’ufficio commerciale e l’ufficio qualità collaborano in maniera coordinata per assicurare la massima soddisfazione di tutti i committenti.

Tra i fiori all’occhiello della produzione di Salf spiccano le soluzioni iniettabili in fiale di vetro, le soluzioni infusionali per ipodermo fleboclisi in flaconi di polipropilene e vetro e le soluzioni per irrigazione e infusionali in sacche di pvc. Ovviamente in tutti i casi è previsto un processo di sterilizzazione finale. Le sostanze psicotrope, le preparazioni liquide di piccolo volume per uso parentale, gli stupefacenti, i concentrati e le preparazioni liquide di grande volume per dialisi o infusione fanno parte di queste soluzioni. Salf è autorizzata alla vendita di dispositivi medici di classe I, di classe IIa, di classe IIb e di classe II, in conformità con i requisiti imposti a livello europeo. Da sottolineare anche le produzioni speciali o su ordinazione, che riguardano quei farmaci iniettabili o sterili che non possono essere reperiti sul mercato nazionale, i cui principi attivi siano rintracciabili in un farmaco in vendita nella Ue.

L’azienda lombarda, inoltre, è autorizzata a eseguire la produzione e il confezionamento presso terzi, nel contesto di un servizio completo e integrato.