Le polizze Viaggi



Quale tipo di rischi coprono in genere le polizze viaggio?

Se prenoti in anticipo un viaggio molto oneroso sarebbe il caso di ricorrere ad una copertura per il caso di recesso. Questa polizza copre le spese derivanti da malattia, morte o infortunio dell’assicurato o di un suo parente, sempre che il medico abbia certificato l’impossibilità fisica di partecipare al viaggio. Altri possibili motivi per i quali, di regola, l’assicurazione è valida sono: danni materiali all’abitazione (furto incendio rapina), impossibilità di raggiungere in tempo il luogo di partenza per calamità naturali, motivi professionali (p.es. Variazione improvvisa del periodo di ferie imposto dall’azienda o licenziamento). Verifica sempre nella tua polizza quali rischi vengono effettivamente coperti!

 

Le polizze Viaggi

 

 

Assicurazione per il bagaglio.



Per evitare i disagi conseguenti alla perdita del bagaglio è possibile assicurarlo per garantirsi l’indispensabile fino al suo arrivo a destinazione, oppure per ottenerne il rimborso del valore. L’assicurazione sul bagaglio comprende l’intero bagaglio e tutto ciò che ci si porta addosso e/o si trova nei vestiti. Quando le tue valigie arrivano a destinazione dopo di te o con almeno 24 ore di ritardo, l’assicuratore ti consente di acquistare vestiti ed altri oggetti necessari per uso quotidiano, fino ad un certo massimale. è però importante documentare ogni spesa con ricevuta o scontrino.

 

Assicurazione per gli infortuni e le malattie in viaggio.

Questo tipo di assicurazione copre generalmente tutte le spese che possono derivare da una malattia o un infortunio: le medicine, l’assistenza sanitaria, il prolungamento del soggiorno (se necessario), interventi di chirurgia, il trasporto ospedaliero, il rimpatrio (anche anticipato) dell’assicurato, le spese ospedaliere generali.