Site icon Portale del Risparmio

Finanziamenti per Metal Detector

Finanziamenti per Metal Detector

Quando si vogliono effettuare degli acquisti, non sempre si hanno le possibilità economiche. Può essere il caso dell’acquisto di un prodotto elettronico come il metal detector.

Si tratta di un apparecchio che viene solitamente acquistato da chi vuole avvicinarsi all’hobby del metal detecting o da coloro che avendo anni di esperienza alle spalle decidono di acquistare un modello superiore, magari professionale, a quello attualmente in loro possesso.

Se volete intraprendere questo hobby per la prima volta vi consigliamo di leggere tutte le norme che ne regolano il suo utilizzo. Qui trovate maggiori informazioni sul metal detecting. Si tratta di un portale italiano, dedicato ad uno degli hobby più belli del mondo. Se vi siete ben documentati sull’argomento ed avete deciso che questo potrebbe essere un buon passatempo, potrete procedere con l’acquisto in tutta tranquillità.

Alcuni di questi prodotti possono arrivare a costare anche più di 1.000 euro. E’ il caso di quei prodotti professionali, magari utilizzati per lavorare nel campo edile. Un esempio? Nell’edilizia può essere indispensabile trovare un oggetto metallico, tipo un tubo od un tombino, presente a due o tre metri di profondità. Per individuare la sua esatta posizione, chi effettua questo tipo di lavoro utilizza un metal detector professionale.

Passiamo a quello che ci interessa di più, come acquistarlo con un finanziamento? Finanziare un prodotto del genere è più semplice di quanto si possa immaginare. Indipendentemente dal suo costo, che in base al modello scelto può variare dai 200 ai 2.000 euro,  la prassi per richiedere un prestito non cambia.

Colui che deve acquistare il prodotto dovrà essere in possesso di un documento reddituale, ossia di un documento che certifichi che il richiedente sia in possesso di una fonte di reddito continuativa. Il classico prestito personale potrà essere richiesto quindi da colui che è un lavoratore dipendente in possesso di busta paga, da un pensionato in possesso del cedolino della pensione e da un lavoratore autonomo in possesso della dichiarazione dei redditi.

Il finanziamento per un metal detector può essere richiesto anche dai disoccupati e da coloro che in passato hanno avuto dei problemi con ulteriori prestiti, come i protestati ed i cattivi pagatori.

Per ottenere una linea di credito in queste situazioni, un pò limite, sarà necessario optare per un prestito con garante o per la cessione del quinto. La cessione del quinto però potrà essere richiesta esclusivamente da coloro che sono in possesso di un regolare contratto di lavoro come lavoratore dipendente e dai pensionati.

 

Comprare un Metal Detector a Rate

Anche se non esistono i prestiti per metal detector, in quanto non è considerato un finanziamento finalizzato, è comunque possibile richiederne uno per procedere successivamente all’acquisto.

Ho più volte letto in alcuni forum se c’è qualcuno che fa prestiti per comprare un apparecchiatura sofisticata come il metal detector.

Essendo un macchinario utilizzato prettamente per un hobby, probabilmente poco diffuso, nessuna società finanziaria ha per il momento deciso di creare una particolare offerta dedicata a questo argomento. E’ sempre possibile però richiedere un finanziamento, un classico prestito personale per poter ottenere i soldi necessari per l’acquisto. Quanto può costare un oggetto del genere?

Abbiamo chiesto ai titolari del sito web Italia Metal Detector e la risposta è stata:

“Il prezzo di un apparecchio dipende da tanti fattori, ma senza entrare nel merito di tutte le caratteristiche possiamo affermare che è possibile acquistarne uno di discreta qualità a partire da 200 euro. Esistono poi cercametalli utilizzati dagli esperti del settore che possono costare tra i 400 ed i 700 euro e ci sono infine quelli di tipo professionale, utilizzati ad esempio per chi lavora nel campo dell’edilizia che possono costare anche più di 2.000 euro.”

Date le cifre, che in base al modello scelto possono quindi variare e spaziare sino a somme anche abbastanza onerose, a volte può capitare di voler togliere uno sfizio e acquistare un bel apparecchio e dedicarsi a tale hobby.

La procedura da fare è la solita: effettuare diversi preventivi, sia attraverso le banche tradizionali che tramite i portali online e scegliere poi l’offerta commerciale più conveniente. Trattandosi di un prestito non finalizzato, il richiedente non sarà tenuto ad informare la banca su come spenderà il denaro ottenuto.

Come al solito, qualora non si disponesse di un lavoro e si volesse accedere al finanziamento per acquistare un metal detector, sarà necessario presentare delle garanzie alternative. Solitamente il lavoratore autonomo presenta la propria dichiarazione dei redditi, il pensionato presenta il cedolino della pensione mentre il lavoratore dipendente è in possesso della busta paga.

In mancanza di uno di questi documenti le vie da percorrere sono due: o si trova una fonte di reddito alternativa dimostrabile o si utilizza un garante. Qualora si decidesse di optare per un prestito con garante, sarà necessario che questo terzo soggetto, sia a sua volta in possesso di una garanzia reddituale dimostrabile.

Possono i cattivi pagatori ed i protestati richiedere un prestito personale per poter acquistare un apparecchio del genere? La risposta è si, come già citato è possibile anche in queste situazioni utilizzare il garante e risolvere il problema. Un’altra soluzione sarebbe quella di richiedere una linea di credito attraverso la cessione del quinto. Tale soluzione però è richiedibile esclusivamente da coloro che sono pensionati o lavoratori dipendenti con una regolare busta paga.

Un’ulteriore soluzione potrebbe essere quella di utilizzare i prestiti cambializzati, ossia usare la cambiale come metodo di rimborso. Anche se questa forma di credito è ormai poco usata, in alcuni casi potrebbe essere l’unica via di uscita per poter ottenere un finanziamento e realizzare l’acquisto dei propri sogni.

 

Prestito Finalizzato o non Finalizzato

Spesso può accadere che si necessita di un finanziamento per acquistare uno o più oggetti. I prestiti possono essere finalizzati e non finalizzati. Si dicono finalizzati quando la banca o la finanziaria mettono a disposizione un prestito per acquistare un determinato bene o servizio. Si dicono non finalizzati invece quando il finanziamento può essere utilizzato senza nessun vincolo, o meglio il debitore può utilizzare il denaro come meglio crede.

Oggi vogliamo parlare di un tipo di prestito non finalizzato ovvero del finanziamento per metal detector. Attualmente non esiste una vera e propria linea di credito dedicata a chi vuole acquistare questo apparecchio elettronico, probabilmente perché in Italia, almeno per ora non vi è una grande richiesta.

 

Quanto è possibile finanziare se si compra un Metal Detector

Abbiamo quindi deciso di contattare lo Staff di Italia Metal Detector e abbiamo chiesto informazioni su quanto può costare un cercametalli, giusto per capire in che modo potrebbe essere possibile finanziare tale apparecchio. Abbiamo avuto la possibilità di colloquiare direttamente con uno degli amministratori del sito internet e ci ha informati sull’argomento. In sintesi, esistono tantissimi modelli e in base a quello scelto il prezzo può essere basso o molto alto.

In linea di massima, esistono i modelli base che possono costare meno di 100 euro. Per entrare in possesso di un buon cercametalli però è necessario spendere almeno 200 euro, e stiamo comunque parlando ancora di modelli per principianti. Un modello di media potenza può costare tra i 500 ed i 600 euro mentre un metaldetector professionale può arrivare a costare oltre i 1.800 euro.

Torniamo a parlare del finanziamento. E’ ovvio che non sarà possibile richiedere un finanziamento per acquistare un cercametalli che costi meno di 100 euro. Un discorso diverso si potrà invece fare se la spesa sarà superiore ai 500 euro.

 

Dove chiedere il Prestito

Dove è possibile richiedere una linea di credito per acquistare un metal detector? E’ possibile effettuare un preventivo online, consultare la propria banca o la propria società finanziaria di fiducia o richiedere un preventivo direttamente al negoziante. Alcuni negozi infatti posseggono delle convenzioni con le società finanziarie e questo spesso permette a chi acquista di godere di particolari vantaggi come ad esempio delle agevolazioni sul tasso di interesse. In questo caso il venditore di metal detector assume la stessa posizione della concessionaria che vende le automobili. Attenzione però, non tutti i venditori sono in possesso di tali convenzioni e sarà quindi necessario informarsi prima dell’acquisto.

 

Acquistare un Metal Detector

Comprare un metal detector è legale? La risposta è positiva, come spiegato da Italia Metal Detector, la vendita dei cercametalli è del tutto legale e l’apparecchiatura è quindi di libera vendita. Sarà necessario però che il possessore di tale apparecchio rispetti tutte le norme etiche e le leggi italiane che ne regolamentano il suo utilizzo.

Exit mobile version