Vai al contenuto
Portale del RisparmioNewsCHE COS’E’ UNA VISURA CAMERALE?

CHE COS’E’ UNA VISURA CAMERALE?

    La visura camerale è un documento atto a fornire informazioni su qualunque azienda italiana, su ogni tipo di impresa individuale e sulle imprese collettive, ufficialmente iscritte al Registro delle imprese tenuto dalle Camere di Commercio Italiane, una per ogni provincia.

    La visura camerale Ordinaria italiana riporta le informazioni legali dell’impresa e le principali informazioni economiche e amministrative, ovvero il codice fiscale, i dati anagrafici, la natura giuridica, l’attività svolta, gli organi sociali, le cariche amministrative, la data di costituzione, e le unità locali.

    La Visura Storica contiene invece tutte le informazioni a partire dalle sue origini e fornisce un quadro completo e aggiornato sulla  struttura, sulle caratteristiche e sulla storia della singola impresa.

    La visura si ottiene recandosi presso la Camera di Commercio, in alternativa collegandosi al sito registroimprese, o rivolgendosi agli operatori che hanno accesso alle banche dati camerali, cioè operatori professionali che sulla base di un contratto sottoscritto con InfoCamere hanno la possibilità di accedere a tali registri. L’elenco dei distributori è consultabile presso il sito infocamere alla pagina dedicata ai distributori. Oltre ai dati relativi alle aziende iscritte al Registro delle imprese sono inoltre forniti dati relativi alle informazioni commerciali, come la valutazione del grado di affidabilità e rischiosità delle imprese stesse.

    La visura camerale non detiene valore di certificato, che andrà quindi richiesto appositamente. Tale certificato include una dichiarazione della corrispondenza dei dati contenuti al suo interno con ciò che viene dichiarato dalle imprese.

    Per quanto riguarda le misure adottate dall’estero invece, esse dipendono dalla strutturazione degli organi competenti di ogni singolo paese. Diversi paesi dell’Unione Europea hanno una struttura molto simile a quella italiana, con istituzioni che si equivalgono alle funzioni che vengono sostenute dalle camere di commercio e dal registro imprese. E’ dunque possibile contattare l’istituto locale al quale richiedere i dati di un’azienda presso gli uffici esteri competenti.

    Per citare un esempio partico basti sapere che in Germania alcune imprese, come le GmbH, sono obbligate dalla legge a registrarsi con la Handelskammer, che rilascierà un certificato relativo all’azienda, come il Gründungsurkunde.  Per altre aziende invece, come le GbR, sono previste registrazioni solo presso l’Agenzia delle Entrate che non rilascierà alcun certificato.

    Nei paesi inglesi invece il registro imprese è gestito direttamente dal governo. Lo stesso è in graod di rilasciare un Certificate of Incorporation o un Business Entity Certificate.

     

    DIFFERENZE TRA VISURA CAMERALE ORDINARIA E STORICA

    Nella visura camerale ordinaria si troveranno quindi tutte le informazioni legali dell’impresa, nonché le principali informazioni economiche e amministrative: dati anagrafici, codice fiscale dell’azienda, natura giuridica dell’impresa, data di costituzione, attività svolte e le cariche amministrative, organi sociali, ecc.

    Nella visura storica vengono indicate invece tutte le informazioni relative ad un’impresa: dalla data della sua fondazione al tempo odierno.

    Una visura camerale, ordinaria e storica, possiede una validità di circa 6 mesi, a partire dalla data del rilascio.

     

    COME OTTENERE UNA VISURA CAMERALE

    Come richiedere una visura camerale? Per poterla richiedere basterà recarsi presso uno degli enti sopra descritti, con la denominazione e il codice fiscale dell’impresa, oppure della partita IVA per le società di capitali. Il tempo di evasione della visura camerale è quasi immediato, per via online sarà sufficiente ottenre il file nel formato PDF, come nel caso di presenza fisica in uno degli enti competenti.

    Per approfondire l’argomento consigliamo la lettura di questa guida: http://www.euroguidance.it/visura-camerale-come-richiederla/