Come Fare per Controllare il Saldo della Tua Postepay Standard o Evolution

Come Fare per Controllare il Saldo della Tua Postepay Standard o Evolution

Se hai la necessità di verificare qual è il tuo saldo Postepay, cioè vuoi vedere quanto è rimasto nella tua carta ricaricabile del gruppo Poste Italiane e non sai come fare segui questa piccola guida, è davvero molto semplice.

Che tu abbia la classica carta Postepay (chiamata anche Standard) o la Postepay Evolution (la carta ricaricabile con codice Iban che può ricevere ed inviare bonifici) il meccanismo è lo stesso.

Collegati quindi sul sito ufficiale di Poste Italiane (poste.it), accedi al tuo account con i tuoi dati personali e recati poi nell’area dedicata alla Postepay.

In alternativa, se hai intenzione di controllare il saldo Postepay senza dover fare ulteriori operazioni potrai accedere direttamente dal sito dedicato alla carta prepagata ricaricabile (postepay.it). Se hai un account di Poste Italiane potrai accedere con gli stessi dati su entrambi i siti. Una volta che sei entrato nel sistema, ti basterà cliccare su “Accedi a Postepay” ed inserire il tuo nome utente e la tua password, dovrai cliccare sulla scritta “La Tua Postepay” e successivamente su “Saldo e lista movimenti”.

Dalla nuova schermata avrai la possibilità di selezionare la tua carta Postepay. Se ne hai più di una intestata a tuo nome ti comparirà l’intera lista con alcuni dei numeri coperti, per la privacy, da asterischi. Se sei titolare di una sola carta ti comparirà solo quella. In ogni caso, seleziona la carta ricaricabile che di cui ti interessa controllare il saldo e premi poi il tasto “esegui”.

Se hai eseguito la procedura correttamente dovresti ora ritrovarti nella schermata chiamata Saldo e Lista Movimenti.

Da qui ti sarà possibile verificare tutti i dati relativi alla tua carta come il suo numero (coperto parzialmente da alcuni asterischi), l’intestatario, il codice fiscale dell’intestatario, il saldo contabile ed il saldo disponibile.

Per ogni operazione a credito o a debito vi sarà la data contabile, la data di valuta e la descrizione dell’operazione.

Potrai decidere quante operazioni visualizzare in ogni pagina scegliendo tra 10, 20 o 40.

Potrai decidere di esportare il tutto scaricandolo sul tuo computer in formato Excel o in PDF.

Se vuoi controllare una specifica operazione puoi utilizzare la ricerca avanzata. Potrai così andare alla ricerca di un’operazione in particolare selezionando la tua carta Postepay, il periodo di riferimento, il tipo di movimento (se a credito o a debito). Potrai anche filtrare i risultati ottenuti in base ad un importo minimo e massimo.

Perché controllare il saldo della tua Postepay è importante?

Le truffe online sono sempre in agguato. La tua carta ricaricabile Postepay potrebbe essere clonata o usata impropriamente su internet per acquistare prodotti a te sconosciuti. Controllare quindi saltuariamente il saldo della tua carta, monitorando tutte le varie operazioni, potrebbe farti notare eventuali addebiti di cui tu non eri a conoscenza.

Diciamo quindi che potresti utilizzare questo metodo per salvaguardare te stesso ed i tuoi soldi da eventuali problemi. Per verificare il saldo presente sulla tua carta, come abbiamo visto, occorrono davvero pochissimi click. Per quale motivo quindi non controllare, almeno una volta al mese, i propri movimenti? Noi vi consigliamo quindi di effettuare questo controllo almeno una o più volte al mese.