Catene da neve

Catene da neve: tempi e modi di montaggio su auto



La sicurezza stradale è diventato un argomento al centro del dibattito sociale e politico negli ultimi anni. Tanto è vero che è stato introdotto persino il reato di omicidio stradale a testimonianza di ciò. Parte degli incidenti automobilistici avviene per negligenza alla guida e per le avverse condizioni atmosferiche.

In caso di nevicata, in questo senso, diventa ancora più importante, oltre che indispensabile, far indossare ai propri pneumatici le cosiddette catene da neve. Come un vestito che deve calzare a pennello a seconda di tipologia e dimensioni. Ma in questo caso c’entra la nostra sicurezza a bordo auto.

Come montare le catene da neve su questi pneumatici? La domanda da porsi è giusta e pertinente, così come la risposta da darsi. Prima o poi può capitare a chiunque di ritrovarsi in condizioni atmosferiche avverse per le quali si è costretti a montare le catene. Basta una facile e pratica guida per farlo. Innanzitutto, prendere visione delle istruzioni presenti all’interno della confezione. I tempi di montaggio, naturalmente, variano a seconda della sveltezza di ogni singola persona, ma in genere non vanno oltre i 5 minuti di fatica.

Assicurarsi di spegnere la vettura prima di procedere e assicurarsi anche che la stessa non si possa muovere in alcun modo. Dopodiché, bisogna montare le catene sulle ruote motrici o, nel caso di auto a trazione integrale, sull’asse dove c’è più coppia. Dotarsi anche di un paio di guanti per lavorare a temperature rigide.



Poggiare in terra l’arco del gancio colorato e farlo passare dietro la ruota fino a farlo riapparire dall’altro lato. In mano si hanno poi i due capi del gancio e a questo punto bisogna ricongiungerli sopra la ruota e appoggiarli sopra la gomma. Poi bisogna ricongiungere i ganci della parte frontale della ruota, che di solito, hanno un colore uguale tra loro, ma diverso da quello del gancio che abbiamo precedentemente unito.

A questo punto dobbiamo tirare l’estremità della catena che serve per stringere la stessa intorno al pneumatico. In alcuni casi al posto della catena ci potrebbe essere un cavo. Una volta che abbiamo appurato che la catena è ben stretta bisogna agganciare questa estremità con l’apposito meccanismo posto sul cerchione. A questo punto bisogna ripetere l’operazione sull’altra ruota e fare qualche metro di prova per vedere se la vettura lavora bene in regime di catene. A questo punto il gioco è fatto.

Un lavoro più facile a farsi che a dirsi. Basta semplicemente impiegare un po’ del proprio tempo per guadagnarne in sicurezza e stabilità su fondo stradale. Gli automobilisti più saggi ringrazieranno per questo. La vita è una e non va sprecata. Montare catene da neve, in tanti casi, può salvare la vita e farci proseguire per la nostra strada, letteralmente.