Calze da lavoro, perché acquistarle online

Calze da lavoro, perché acquistarle online

In Italia la salute dei lavoratori è garantita e disciplinata da una norma contenuta nel TUSL, ossia il Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro che dottrina come devono comportarsi i lavoratori e datori di lavoro in merito alla sicurezza.

Il Decreto Legge 81 del 9 aprile 2008, disciplina, tra le altre cose, quale sia l’abbigliamento da utilizzare nei luoghi di lavoro ed in particolare le calze da lavoro da impiegare.

Grazie alla conoscenza ed esperienza di Calze per Passione, vogliamo illustrarvi quali siano le calze da lavoro da utilizzare e qualche consiglio sui modelli da acquistare.

Calze da lavoro: cosa dice la legge

Per prima cosa devi sapere che il tipo di calze da lavoro da utilizzare non è a libera scelta del lavoratore, o datore di lavoro, ma è chiaramente disciplinato dal decreto legge 81/08 in base al luogo di lavoro e al tipo di mansione che il lavoratore deve svolgere.

La “normativa italiana” come detto, stabilisce quale tipologia di scarpa antinfortunistica deve avere il lavoratore in base al luogo in cui andrà a lavorare: un cuoco non dovrà indossare le stesse scarpe di un operaio che lavora nel settore del legno, che a sua volta non avrà gli stessi obblighi di un operaio edile.

Questa tipologia di calze si suddivide in S1, S1P, S2 e S3 e in base alla sigla appartiene un diverso grado di protezione; le differenze si hanno nella resistenza a schizzi d’acqua e nella presenza di particolari lamine che proteggono da perforazione.

Per convenzione possiamo dire che le calze da lavoro S1P e S3 hanno le stesse caratteristiche delle scarpe classificate come S1 e S2, con la differenza che hanno al loro interno una lamina anti-perforazione.

Quanto resistono le calze da lavoro antinfortunistiche e quali sono le differenze

Precisato che le calze da lavoro vanno cambiate quando presentano anche minimi segni di usura, possiamo dire che le calzature di protezione antinfortunistiche sono realizzate con un puntale rigido, solitamente in ferro, che è capace di resistere, senza rompersi, alla caduta di un peso pari o inferiore a 20 KG (ossia 200 Newton) da un’altezza di mezzo metro (100 Joule di energia trasmessa).

Come abbiamo visto precedentemente, la classificazione, definita dalla norma EN ISO 20345, suddivide le scarpe per grado di protezione, dove la sigla S (safety) è seguita da lettere e/o numeri meglio indicante il grado di protezione:

  • SB – calze da lavoro con protezione base;
  • S1 – protezione base con anti-staticità e suola antiscivolo;
  • S2 – protezione base con impermeabilità della tomaia;
  • S3 – protezione base con lamina anti-perforazione (P) e scuola tassellata;
  • S4 – protezione base con resistenza agli idrocarburi;
  • S5 – scarpa con protezione S4 in aggiunta a lamina antiperforazione (P) e suola tassellata;

Le calzature di sicurezza da lavoro con suola antiscivolo possono riportare le seguenti marcature:

SRA:

– Superficie di prova: ceramica

– Lubrificante: acqua e detergente

SRB:

– Superficie di prova: acciaio

– Lubrificante: glicerina

SRC:

SRA + SRB

Dove acquistare le calze da lavoro per risparmiare

La scelta calze da utilizzare a lavoro è oggi davvero ampia e spesso nei negozi tradizionali è quasi impossibile poter visionare l’intera offerta disponibile.

Sono molte le marche di scarpe tradizionali che si sono avvicinate al mondo della sicurezza dando vita a calzature antinfortunistica davvero performanti, esteticamente belle da vedere oltre che, ovviamente, comode e leggere da portare.

Il consiglio è quello di effettuare l’acquisto delle calze da lavoro online in uno store come “Calze per Passione” dove ogni mansione potrà trovare la propria scarpa di riferimento.

Un grande vantaggio dell’acquisto online è rappresentato indubbiamente dal vantaggio economico: meno intermediari di vendita implicano minor costi per il rivenditore e quindi un prezzo più vantaggioso per il cliente finale.

Acquistare queste calze online è sicuro perché in caso di problemi con la taglia della scarpa è possibile effettuare un reso con il numero più consono, senza rischi e problemi.