Vai al contenuto
Portale del RisparmioNewsBagno arredato in maniera professionale? 3 semplici step

Bagno arredato in maniera professionale? 3 semplici step

    bagno arredato

    La stanza da bagno, un ambiente della casa che per troppo tempo non è stato considerato come gli altri riguardo ad arredamento e vivibilità ma che per fortuna negli ultimi anni è diventato un altro importante luogo da costruire, creare e decorare per farlo diventare un locale perfetto sotto ogni punto di vista; ma come arredarlo in maniera professionale? In tre semplici passaggi possiamo farlo.

    Step 1 – La progettazione

    Sembrerà un passaggio scontato, ma la creazione di una nuova stanza da bagno o la modifica di una vecchia devono partire assolutamente da un progetto accurato e studiato nei minimi dettagli, sia che si trovi in una casa esistente o in fase di ristrutturazione sia che debba essere realizzato in una casa nuova. Tutte le fasi, dall’idea principale all’arredo professionale per il tuo bagno, devono essere seguite in ogni passaggio, avvalendosi anche di figure di esperti che sapranno consigliarti al meglio per costruire su misura il tuo bagno ideale. Non c’è da scegliere solamente lo stile infatti: bisogna pensare in primis alla funzionalità e alla praticità della stanza da bagno e soprattutto valutare la disposizione dei sanitari, se si preferisce installare una doccia o una vasca da bagno (o entrambi, a seconda dello spazio che si ha a disposizione) e che tutti gli elementi siano posizionati in modo pratico e funzionale, rispettando ovviamente le linee idrauliche ed elettriche.

    Step 2 – La scelta dello stile

    L’elenco degli stili messi a disposizione dai produttori di elementi d’arredo è davvero lungo, e c’è solo l’imbarazzo della scelta; si può arredare il bagno in stile classico, moderno, minimalista, industrial, rustico, coloniale, shabby… e chi più ne ha più ne metta; l’importante è rimanere in coerenza con l’impronta stilistica che si è data a tutta la casa, per non incorrere in shock visivi appena si varca la porta, anche se la stanza da bagno per certi aspetti è un ambiente più versatile di quanto si immagini e che può davvero rappresentare un angolo di fuga da tutto il resto dell’abitazione; bisogna pensare a quale funzione dovrà sopperire questo ambiente, se dovrà essere semplicemente un luogo pratico e funzionale o se diventerà l’espressione massima del relax e della creatività del padrone di casa; una volta stabilito questo, si può passare alla scelta dei sanitari, delle piastrelle e di ogni suppellettile che andrà a costituire l’arredamento. Fattore importante da tenere in considerazione è l’uso dei colori: in linea generale, no a colori scuri in ambienti piccoli anche se rispecchiano uno stile moderno; il bianco è certamente la scelta più praticata ma nel caso questo colore-non colore sia preponderante in tutta la stanza è bene spezzare con accessori colorati, per non avere l’impressione di trovarsi in un ambiente troppo glaciale. L’uso del blu rimanderà forzatamente ad uno stile marino, quindi attenzione a questo particolare colore.

    Step 3 – I complementi d’arredo

    Una volta scelto lo stile desiderato abbiamo a disposizione molteplici materiali per poterlo realizzare; non solo piastrelle quindi ma sì a pavimenti in parquet, tornato molto alla moda ultimamente, facile da pulire e resistente all’acqua e all’umido grazie a trattamenti specifici, e che può essere rappresentativo di più stili oltre che essere utilizzato nelle altre parti della casa; resina e cemento sono un’altra scelta perfetta per la poca manutenzione necessaria e per costruire uno stile moderno e ricercato; sì anche alla carta da parati, dimenticata dai designer per decenni e attualmente rivisitata e resta tecnicamente adatta agli ambienti umidi per donare un tocco davvero personale al nuovo bagno. Gli accessori personali completeranno l’arredamento: asciugamani, porta sapone e tende daranno l’impronta finale della personalità e si potrà giocare, perché no? anche con la tecnologia, installando mini schermi a parete o impianti stereo per godersi totale relax, magari durante un bel bagno caldo.