Home / News / Come Risolvere i Guasti Più Ricorrenti Del Quad

Come Risolvere i Guasti Più Ricorrenti Del Quad

Il quad è stato creato per gite all’aria aperta e per attraversare sentieri molto tortuosi, nonostante sia molto resistente come mezzo anche lui come una qualsiasi moto o auto con il passare del tempo va incontro a guasti, che a volte sono di poco conto mentre altre volte richiedono l’intervento di tecnici. In questa guida spiegheremo come è possibile riparare da soli i guasti più ricorrenti che colpiscono il quad, cioè quelli riguardanti l’alimentazione e il motore.

Imparando come risolvere queste problematiche avrete la possibilità di risparmiare una sostanziosa quantità di denaro per la manutenzione del mezzo che invece dovreste riconoscere al tecnico. Quindi seguite attentamente questa guida e troverete dei consigli davvero molto utili.

Uno dei guasti più ricorrenti del quad può essere accompagnato da improvvisi scoppi, dalla perdita di pressione del pistone e da rumori anomali. Se riscontrate queste anomalie molto probabilmente il problema è legato al malfunzionamento delle candele. La sostituzione di queste ultime è un passaggio davvero molto semplice; bisogna essere in possesso di una chiave inglese e svitarle. Non è detto però che bisogna sostituirle possono anche essere solo sporche, quindi prendere un panno pulito a passarlo sulla parte esterne con molta cura; se invece si nota che la parte finale è deformata o spezzata bisogna passare alla sostituzione.



Alcuni guasti sono provocati da un tipo di benzina non adatto al quad, quindi è sempre meglio assicurarsi di utilizzare benzina a 87 ottani o superiore per scongiurare ogni eventuale rischio.

Per evitare guasti al motore deve essere buona consuetudine controllare il livello del liquido di raffreddamento e tenerlo sempre al massimo, così come il serbatoio del radiatore e quello di recupero devono stare sempre su livelli ottimali per il perfetto funzionamento del quad. Di solito per i quad il liquido refrigerante deve essere composto dal 60% di antigelo puro e dal 40% di acqua distillata pura. Ricordatevi di fare queste verifiche prima di utilizzare il mezzo, perchè il motore deve essere completamente freddo, altrimenti rischiamo di farlo fondere.

Se invece i problemi del vostro quad sono legati all’avviamento elettrico la prima cosa da fare è controllare i connettori della batteria e se questa non funziona allora bisognerà sostituirla con una nuova. Prima di inserire la batteria nuova ricordatevi di pulire bene il vano che la contiene con spazzole o panni senza però far cadere sostanze liquide sulla batteria stessa, perchè potrebbe rompersi a causa dei magneti che non completamenti isolati.

Questi elencati sono i guasti più ricorrenti di un quad, quelli che potrete risolvere in piena autonomia senza dover ricorrere all’assistenza di un tecnico, meccanico o elettrauto che esso sia. Seguendo questa guida e mettendo tanta abnegazione e buona volontà riuscirete da soli a tenere in piena efficienza il vostro quad e risparmierete come accennato in precedenza un bel quantitativo di denaro, che potrete usare nel momento in cui davvero non potrete fare altro che rivolgervi ad un tecnico specializzato. Quindi impariamo a rimboccarci le maniche se vogliamo risparmiare ma allo stesso tempo avere il nostro mezzo in condizioni ideali.