Home / Tecnologia / Pregi e Difetti del Nuovo iPhone X

Pregi e Difetti del Nuovo iPhone X



L’ultima delle perle realizzate dall’azienda Apple è sicuramente l’iPhone X he ha posto decisamente in ombra l’uscita dei modelli iPhone 8 e iPhone 8 Plus.

Il lancio ufficiale del modello iPhone X ha preannunciato una serie di migliorie del tutto assenti sul resto dei dispositivi Apple, motivo per il quale gli esperti hanno ipotizzato un incasso di vendite stellari nonostante un costo di fascia alta. La maggior parte degli operatori telefonici ha messo a disposizione degli utenti particolari offerte promozionali suddivise in rateizzazioni specifiche al fine di consentire l’acquisto del melafonino anche per chi non possiede la possibilità di usufruire di un budget a prezzo pieno.

Il nuovo iPhone X prevede una serie di pregi innovativi esaltati dalla maggior parte delle recensioni e dalla pubblicità, ma quali difetti si celano in questo melafonino? La domanda che si sono posti in tanti è se l’ iPhone X vale il prezzo di vendita o se il costo è eccessivo per questo dispositivo. Ai fini di un acquisto dal costo considerevolmente alto si dovranno conoscere allo stesso modo pregi e difetti del prodotto, cercando di elaborare un rapporto qualità-prezzo precedente alla scelta dell’iPhone X.

 

PREGI DEL NUOVO IPHONE X: le caratteristiche più apprezzate

Il nuovo iPhone X è caratterizzato da una serie di evidenti migliorie e ottimizzazioni hardware dovuta all’integrazione del sistema operativo mobile iOS 11. Lo schermo del nuovo melafonino presenta un’unità visiva OLED, utilizzata anche in precedenza dal resto dei grandi marchi della concorrenza. Il display non copre il 100% della presenza estetica frontale in cui si trovano in dotazione le fotocamere frontali e i sensori, ma rappresenta effettivamente una miglioria evidente e maggiorata, pari a 5.8 pollici in diagonale.



Una delle caratteristiche più esaltate è il nuovo sistema di sicurezza Face ID che è andata a sostituire il precedente sensore relativo alle impronte digitali. Grazie al nuovo Face ID è inoltre possibile sfruttare la creatività delle emoji direttamente a seconda del proprio stato d’animo. iPhone X vanta anche la presenza degli innovativi layer, ad esempio il True Tone, una feature per l’auto-regolarizzazione di luminosità e contrasto ai fini di garantire sempre un’immagine perfetta con una risoluzione pari a 2.436 x 1.125 pixel. La compatibilità in riferimento al supporto HDR per i video risulta del tutto ottimale, oltre ad una maggiorazione disponibile in due tagli di memoria da 64GB o 256 GB.

 

DIFETTI DEL NUOVO IPHONE X: le funzioni che non convincono

Alcuni aspetti presenti sul nuovo iPhone X potrebbero aver in qualche modo deluso alcuni affezionati utenti Apple. Prima di tutto il fattore prezzo, maggiorato rispetto alle uscite precedenti, che si lega inevitabilmente all’impossibilità di accedervi da parte di molti utenti che non dispongono dei requisiti necessari per la sottoscrizione di un contratto di rateizzazione.

Non tutti gli utenti sembrano inoltre aver gradito l’eliminazione del tasto fisico Home e l’integrazione del sistema di riconoscimento facciale Face ID. Fonte di diatriba più accesa riguarda proprio la possibilità di una mancata privacy in corrispondenza delle forze dell’ordine alle quali basterà puntare il dispositivo sul viso del proprietario dell’iPhone X per accedere allo sblocco dello stesso, nonostante le rassicurazioni giunte da Apple per un’eventuale disattivazione della funzione.

La nuova grafica risulta complessa per una comprensione e un utilizzo immediato, mentre non sempre potrebbe essere comodo disporre di una mano per la funzionalità del dispositivo. Anche dal punto di vista delle polizze assicurative si assiste ad una maggiorazione criticata.