Home / News / Le Principali Proprietà della Moringa Oleifera

Le Principali Proprietà della Moringa Oleifera

La Moringa Oleifera, pianta originaria dell’India orientale e dell’Himalaya, conosciuta con il nome di Shajan o Drumstiks, cresce soprattutto in Etiopia, in Sudan, in Centro e Sud America  e nelle Filippine.  Ogni parte della pianta della Moringa è commestibile e molto salutare, in particolare le sue foglie posseggono numerosi antiossidanti in grado di ridurre il colesterolo e proteggere l’apparato cardiovascolare.

le-principali-proprieta-della-moringa-oleifera

Secondo quanto ha reso noto la Fao, tale pianta tropicale risulta essere ricca di sali minerali come il calcio, il potassio e il manganese, proteine, beta-carotene e di vitamina A, vitamina E, vitamina K e le vitamine del gruppo B.  Le foglie di Moringa, dato che hanno un sapore molto simile a quello degli spinaci, si possono mangiare sia crude che cotte.  Pare che le foglie di questo albero contengano una percentuale più elevata del potassio contenuto nelle banane, della vitamina C contenuta nelle arance, della vitamina A posseduta dalle carote e del ferro presente negli spinaci.



Tra le molteplici proprietà della moringa oleifera, molto usata in tutto il Sudamerica, vi sono: forte potere antiossidante, previene l’invecchiamento, antinfiammatorio naturale, stimola il sistema immunitario, favorisce la buona circolazione sanguigna, riequilibra il metabolismo, aumenta l’energia, regola i livelli ormonali, combatte le macchie cutanee e l’acne. Per quanto riguarda l’alimentazione, la Moringa viene impiegata per la preparazione di succhi e di integratori validi a mantenere normali i livelli di glucosio nel sangue e combattere problemi di insonnia.

La Moringa Oleifera risulta essere molto ricca dei preziosi Omega 3, 6 e 9, i grassi che favoriscono il buon funzionamento di cuore, del cervello e del sistema nervoso. Secondo la medicina tradizionale, pure i frutti della Moringa posseggono straordinarie proprietà e vengano usati per curare il raffreddore, la febbre, la cattiva digestione e soprattutto vengono usati come potente afrodisiaci per entrambi i sessi. Alcuni studi scientifici hanno dimostrato che la Moringa è pure ricca di isocianato di benzile, una sostanza dalle proprietà chemio-protettive efficace per curare i tumori.

Infine, l ‘olio di Moringa ricavato dai semi matura della pianta, ha numerose sostanze proteiche tra cui occorre citare l’Acido Palmitoleico, Oleico e Linoleico, che utilizzato regolarmente aiuta ad aumentare la morbidezza e l’elasticità della pelle. Questo olio benefico per via delle sue importanti proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie, oltre a pulire a fondo la pelle, facilita la cicatrizzazione di lievi ferite da taglio, cura le contusioni, le scottature, le punture degli insetti o le eruzioni cutanee.