Home / Turismo / Cosa Non Fare a Parigi, cosa evitare di fare in città

Cosa Non Fare a Parigi, cosa evitare di fare in città



Grazie ai voli aerei arrivare a Parigi è diventato davvero molto semplice e, grazie anche ai voli low cost, non è nemmeno necessario spendere un patrimonio per visitare quella che è una delle città più belle del mondo.

A proposito, se decidi di raggiungere la capitale della Francia in volo ricorda cosa non si può portare in aereo, ci sono determinati oggetti che non possono essere inseriti nel bagaglio a mano ed altri che non possono essere trasportati nemmeno nella valigia che andrà nella stiva.

Torniamo alla città: è ricca di luoghi da visitare assolutamente ma è bene ricordare che ci sono determinate cose che sarebbe meglio non fare se ci si trova a Parigi.

Una delle cose da non fare quando ci si trova a Parigi è sicuramente quella di non prestare attenzione ai borseggiatori. Come ogni grande città, anche Parigi è visitata ogni giorno da tantissimi turisti e di conseguenza questi risultano essere una ghiotta occasione per i borseggiatori. Nonostante l’alta presenza della polizia francese, la Gendarmerie, i rischi di essere derubati sono davvero tanti, quindi fa attenzione.

Vuoi risparmiare? Compra i pass giornalieri per RER e Metro. Se hai intenzione di restare a Parigi per più giorni e di utilizzare i mezzi pubblici ricorda di non comprare i biglietti singoli ma i pass da 3 giorni o quelli da 5 giorni. Sarà più economico girare per il centro di Parigi, in periferia e, a seconda del pass acquistato, sarà possibile arrivare sino all’aeroporto.

Visita al Museo? Una delle cose da non fare a Parigi è quella di visitare il Museo del Louvre di martedì. Perchè? Il martedì è il giorno di chiusura del museo, l’unico giorno in cui il Louvre è chiuso! Tanti turisti non ne sono a conoscenza ed arrivano sino al museo nel giorno di chiusura per poi scoprire che non sarà possibile visitarlo sino al giorno seguente.

Vuoi andare a Disneyland? Se hai intenzione di visitare la città di Parigi non è consigliato prendere un hotel a Marne-la-Vallèe. Il motivo è semplice, nei dintorni oltre al parco di divertimenti non vi è nulla. Sarebbe quindi più comodo prendere un hotel in centro e spostarsi a Disneyland solo nel giorno in cui vorrai visitare il parco.



Aggiungerei nella lista delle cose da non fare a Parigi anche una visita al Museo Grevin, il famoso museo delle cere. Non perchè non sia bello ma, per ciò che offre, i prezzi sono davvero troppo alti. Meritano invece di essere visitati il Museo Rodin ed il Museo d’Orsay oltre che, ovviamente, il bellissimo Museo del Louvre (non di martedì, mi raccomando!).

Hai deciso di visitare il Museo del Louvre? Bene, oltre ad aver preso in considerazione il fatto di non andare nel giorno di chiusura (sempre martedì), dovresti considerare il fatto che il museo ha diverse entrate, alcune più affollate di altre. Cosa non fare quindi? Non entrare dalla Piramide di Vetro, è l’entrata più affollata, rischieresti di perdere diverse ore solo per fare la fila.

Sei nei pressi dell’Arco di Trionfo? Ecco, un’altra cosa da non fare a Parigi è quella di attraversare le strade limitrofe all’Arco di Trionfo. Esiste un passaggio sotterraneo che dovrai utilizzare per spostarti da un lato all’altro.

Voglia di Shopping? Non fare acquisti sugli Champs Elysèes se non vuoi spendere un capitale. Se sei in dolce compagnia, convinci la tua amata a fare spese folli su rue de Rivoli, un’altra magnifica via dove i prezzi dei negozi sono decisamente più bassi ed abbordabili di quelli dei negozi degli Champs Elysèe.

Moulin Rouge, cosa non fare se vuoi entrarci? Non utilizzare un abbigliamento troppo sportivo. Ricordati di indossare un abito adatto. No, non parlo di smoking o di giacca e cravatta, sarà sufficiente non andare in pantaloncini e scarpe da ginnastica. E ricorda di prenotare i biglietti con largo anticipo altrimenti rischierai di perdere uno degli spettacoli più belli di Parigi.

Un’altra cosa da non fare a Parigi sarebbe quella di perdersi una visita sulla Senna. Vi sono delle piccole crociere, a bordo di Bateau Mouche che possono regalare delle emozioni uniche. Su alcune imbarcazioni sarà possibile anche cenare, un’ottima idea se vuoi festeggiare un momento particolare della tua vita come un anniversario o un matrimonio.

Non parlare inglese. Ai francesi non piace parlare in inglese. Sembrerà strano ma anche i più giovani sono restii a parlare l’inglese. Se non conosci il francese pensa a qualcosa che potrebbe essere utile sul posto come un app sullo smartphone o un bel vecchio dizionario italiano francese e francese italiano.

Mi sento di darti un ultimo consiglio che è da aggiungere alla lista delle cose da non fare: non sederti mai in un locale se non hai prima visto il menu con i relativi prezzi. Ci sono dei locali che se ne approfittano dei turisti e utilizzano dei prezzi davvero esagerati. Per non incorrere in questo problema controlla il menu e se non è esposto in bella vista chiedilo, non vergognarti.