Home / News / Chi è e cosa fa l’Educatore Cinofilo

Chi è e cosa fa l’Educatore Cinofilo

Quando in casa arriva un nuovo amico a quattro zampe una delle prime cose da fare è quella di educarlo.

Alcune persone riescono ad educare il proprio cane facilmente, altri invece si trovano dinanzi ad alcune piccole difficoltà. Questo accade, non perchè il padrone non è in grado di accudire e di insegnare l’educazione al proprio cucciolo, perchè alcuni cani sono più vivaci di altri.

chi-e-e-cosa-fa-leducatore-cinofilo

Talvolta alcuni cani adottano un senso territoriale maggiore di altri e possono sembrare aggressivi rispetto alle persone che non conoscono. Altri invece possono abbaiare in continuazione, senza un apparente motivo. Altri ancora potrebbero soffrire il distacco dal padrone quando questo è magari fuori, per lavoro o per fare la spesa.

Questi sono solo alcuni dei casi in cui è necessario richiedere l’aiuto di un esperto, l’aiuto di un educatore cinofilo.

 

Cosa fa l’educatore cinofilo?

Ma di cosa si occupa un educatore cinofilo? Cosa fa? Quando è necessario richiedere il suo aiuto?



Iniziamo col dire che non è mai troppo tardi richiedere l’aiuto di un educatore cinofilo. Anche se il cane è ormai diventato grande l’aiuto di un professionista aiuterà sicuramente nell’educare il cane nel modo giusto e questo comporterà dei benefici sia al padrone che al cucciolo e magari anche ai vicini di casa.

Il compito dell’educatore cinofilo non è solo quello di educare il cane. Il suo intervento deve far si che il padrone capisca in cosa sta sbagliando e quali comportamenti deve avere nel momento in cui il cane abbaia.

 

Un cane adulto apprende meno di uno giovane, vero o falso?

In quanto tempo il problema sarà risolto? Non ci sono delle tempistiche precise, il tempo necessario per risolvere un problema dipenderà principalmente dall’età del cane. Solitamente i cani più piccoli apprendono molto più velocemente di un cane adulto, non perchè il cane più grande sia meno intelligente ma perchè i cani sono animali abitudinari e quindi, una volta che hanno appreso un comportamento sbagliato lo manterranno per sempre o sino a quando qualcuno, un po’ per volta, gli mostrerà che un determinato atteggiamento non è corretto e che quindi va modificato.

Lo scopo dell’educatore cinofilo non è quindi solo quello di ammaestrare il cane correggendo alcuni dei suoi errori ma è anche quello di insegnare al proprietario i giusti comportamenti da attuare ogni volta che l’animale sta sbagliando.

Tra il padrone ed il cane dovrà quindi instaurarsi una sorta di dialogo o meglio di relazione che è fondamentale per gestire al meglio il proprio amico a quattro zampe.